ATTIVITA’ TEMPORANEAMENTE SOSPESA PER EMERGENZA COVID

COS’È…

L’ATTIVITA’ DI ARTE TERAPIA PREVEDE VISITE GUIDATE A CURA DEI VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE E DEI RESPONSABILI ARCHEOLOGHI MUSEALI DELLA DIDATTICA

La fruizione museale delle persone con disabilità cognitiva e/o motoria è un obiettivo sociale determinante in un processo di costruzione di una società inclusiva. Il museo, infatti, è di per sé un luogo aperto, destinato ad un pubblico oggi sempre più eterogeneo. Un campo d’incontro ove ciascuno conosce la storia e riconosce in una narrazione fatta di oggetti, immagini, luoghi. L’accessibilità, che consiste nel superamento della logica dello scarto in favore dell’inclusione sociale, in una tale prospettiva.

L’attività è suddivisa in due parti:

  • la visita nel museo con la guida che spiega ai ragazzi ciò che vedono
  • un attività Ludico/Didattica elaborata con disegni, piccole sculture in creta, o creazioni in cartapesta, basata su quanto visto in precedenza, così da rielaborare le informazioni.

L’arte terapia favorisce nuove conoscenze, sviluppa la memoria e la rielaborazione, la curiosità, l’interesse per le cose nuove e sviluppa relazioni tra ragazzi, volontari e operatori.

Durante il percorso di questa Attività, i ragazzi avuto l’opportunità di conoscere diversi Musei: da Casal De Pazzi, ai Mercati di Traiano, al Museo Napoleonico, Palazzo Braschi ecc.

Nell’ultima visita alla Mostra dello scultore Giancarlo Scianella, i nostri ragazzi hanno avuto un’occasione di condivisione con degli alunni di una scuola liceale accompagnati dal loro insegnante.

 

PARTECIPA ANCHE TU!

L’attività si svolge  presso i Musei di Traiano

il SABATO mattina dalle 10.00 alle 12.00

Contattaci per informazioni e iscrizioni!